giovedì 13 novembre 2008

TOR TURKISH


Sicuramente la maggior parte di voi avrà senz'altro sentito il detto "fumare come un turco!",alla base di questo ci sono motivazioni di ordine filosofico utili alla comprensione delle peculiarità maggiormente distintive del prodotto che quest'oggi passeremo in rassegna.Fumare come un turco,significa grossomodo abusare del tabacco.Perchè il turco nel nostro immaginario collettivo è l'archetipo del fumatore incallito?.Per quale ragione associamo ai turchi un uso massiccio di sigarette?.Cos'è che li spingerebbe a fumare tanto?."Ictu oculi" sembra un domanda complessa,tuttavia coloro che conoscono il tabacco turco,sapranno senz'altro che esso è talmente buono che non è difficile perdere il controllo ed abusarne.Molti di voi avranno senza ombra di dubbio udito questa frase:-Fumo le camel perchè hanno quel sapore cosi particolare-.,ebbene si quel sapore particolare è dato dall'aggiunta di tabacco turco alla miscela,senza questo peculiare ingrediente il sapore sarebbe alquanto anonimo.Coloro che hanno avuto la bontà e la passione di seguirci,ricorderanno la recensione delle tor oriental,ed il relativo giudizio estremamente positivo da parte nostra.Con le tor oriental condividono il design,minimalista ma carismatico e affascinante,ma i punti di contatto si esauriscono qui.Adesso ci accingiamo ad esporre le sensazioni provate nel fumare le "sorelle" delle tor oriental.
SAPORE:5,5.Più che soddisfacente sotto ogni profilo,sapore liscio e leggero,si sente subito la qualità e la raffinatezza di un marchio di elite.Va da se che il tabacco turco non ha qualità uniforme,ce ne sono varietà più o meno pregiate,per il confezionamento di questo prodotto sono state impiegati tabacchi di izmir e samsun,noti per le loro qualità aromatiche.Nel fumarle ci sentiamo veramente trasportare nel passato,assaporando questo superlativo aroma la nostra mente vaga tra atmosfere orientaleggianti,quasi quasi ci sentiamo alla corte del sultano dell'impero ottomano.Come ha scritto un recensore inglese:-a taste from the past-.
STORDIMENTO:5/6.Chiedere a queste sigarette così eleganti e raffinate di stordirci con la pesantezza delle nazionali di una volta,è come chiedere ad una lambretta del '60 un'accelerazione 0-100 in 3 secondi netti.Tuttavia ci regalano uno stordimento più inebriante che violento,tuttavia stanno ben oltre la media di tutte le sigarette lights.Il milligrammo di nicotina che portano in dote contribuisce notevolmente in questo effetto.
QUALITÀ':6/6.Per me che sono un'amante delle note turche rappresentano il top e dunque credo di avere una certa cultura nel campo del tabacco turco;solo le camel turkish royal e le rarissime ed eccezionali camel basma sono migliori,altri contendenti di rilievo all'ingresso nell'olimpo del tabacco turco,per adesso non ne ho trovate,ci sarebbero le camel izmir stinger,ma non le ho ancora provate,tuttavia dovrebbero non essere molto dissimili da sua maestà camel basma.
ORIGINALITÀ':5/5.Senz'altro aivertici della nostra classifica,oggi per sfortuna si sta perdendo il gusto per le sigarette di questo tipo,tuttavia ci sono degli imprenditori illuminati che non si tirano indietro dall'investire nella produzione di queste opere d'arte,a questi imprenditori noi auguriamo tutto il bene possibile.
PERSONALITÀ':4/4.Le classiche sigarette di una volta,tuttavia questo non sottende un espressione negativa,ma una precisa indicazione di uno standard di eccellenza che ormai sta diventando raro e sconosciuto.
STILE:3/3.Come al solito il massimo,certo il pacchetto non è da louvre,tuttavia hanno stile e classe da vendere,ottimi anche i materiali usati per la costruzione del pacchetto.
TOTALE 28,5/30.
I punteggi finali e parziali ottenuti in questa prova dalle tor turkish sono gli stessi delle sorelle tor oriental,tuttavia i numeri anche in questo caso sono a dir poco fuorvianti,poiché tra i due prodotti ci sono differenze abissali,per rendersene conto basta leggere la recensione pubblicata a settembre sul blog

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.

44 commenti:

matteo ha detto...

da provare!
avete provato le nove marlboro MX4 uscite adesso? cosa le contraddistingue?

Anonimo ha detto...

secondo me sono le MX4 non sono altro che le medium con un altro nome anche se qualcuno dice che il gusto è lievemente cambiato. A riprova di quanto affermo ti posto questa lista presa dal sito dell'Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato:
MARLBORO 100S Confezione cartoccio da 20 pezzi 217,50 4,35
MARLBORO 100S Confezione astuccio da 20 pezzi 217,50 4,35
MARLBORO BLEND 29 Confezione astuccio da 20 pezzi 215,00 4,30
MARLBORO BLEND 29 Confezione astuccio da 10 pezzi 215,00 2,15
MARLBORO COMPACT Confezione astuccio da 20 pezzi 200,00 4,00
MARLBORO GOLD 100S Confezione astuccio da 20 pezzi 217,50 4,35
MARLBORO GOLD KS Confezione astuccio da 20 pezzi 215,00 4,30
MARLBORO GOLD KS Confezione astuccio da 10 pezzi 215,00 2,15
MARLBORO GOLD KS Confezione cartoccio da 20 pezzi 215,00 4,30
MARLBORO KS Confezione astuccio da 20 pezzi 215,00 4,30
MARLBORO KS Confezione cartoccio da 20 pezzi 215,00 4,30
MARLBORO KS Confezione astuccio da 10 pezzi 215,00 2,15
MARLBORO MENTHOL KS Confezione astuccio da 20 pezzi 190,00 3,80
MARLBORO MX4 KS Confezione astuccio da 10 pezzi 215,00 2,15
MARLBORO MX4 KS Confezione astuccio da 20 pezzi 215,00 4,30
Insomma le Medium che figuravano con la dizione MARLBORO MED non ci sono più e sono comparese le MX4.
Strano no?!

Anonimo ha detto...

sono quasi identiche alle vecchie marlboro medium,la variazione di sapore è quasi nulla e impercettibile.
STAFF

Anonimo ha detto...

Wow sono strafelice che gli intenditori del sito mi abbiano dato ragione.

matteo ha detto...

nela lista figurano anche le marlboro menthol, sono quindi commercializzate anche in italia?

Anonimo ha detto...

No. Ho provato personalmente a farle ordinare dal tabaccaio e non è stato possibile. Da più parti ho letto conferme sul fatto che in Italia non siano vendute. Pazienza, se sono simili a quelle greche ne posso fare tranquillamente a meno. Meglio la variante americana.

FUMARE CON STILE STAFF ha detto...

qualcuno di voi per caso conosce una tabaccheria che vende le dunfill international top leaf?
ci interessano moltissimo per una nuova recensione.

Anonimo ha detto...

In che città risiedete?

Anonimo ha detto...

roma

Anonimo ha detto...

Salve. Avrei bisogno di un consiglio, posco ortodosso a dir la verità... Ho comprato un bel portasigarette anni '70 in argento massiccio, ma... le mie Gauloises blu non ci stanno! Consigliatemi qualche buona sigaretta che stia entro 8 cm di lunghezza...
Io pensavo alle Gitanes.

Anonimo ha detto...

8 cm?? Mah!! Lo standard ormai utilizzato è King Size cioè 8,4 cm come le Galouise, le Ms, le Marlboro, le Nazionali, le Merit, le Camel e centinaia di altre marche...
In Italia penso che l'unica sigaretta più corta sia la Marlboro Compact.
Ma 4 euro per una sigaretta corta... :( sei sicuro di volerlo fare???
Ah dimenticavo anche le Camel senza filtro ci entrano.

Anonimo ha detto...

Lo so bene. Però se non ricordo male le Gitanes son cortine o sbaglio? 7,5 cm o no?

Anonimo ha detto...

puoi comprare delle ottime gauloises brune senza filtro visto che ti piace questa marca,sono lunghe senz'altro meno di 8 cm,sennò vanno bene le gitanes marlboro compact,e le sigarette 72's ormai difficilmente reperibili in europa ma diffuse negli usa.
STAFF

matteo ha detto...

taglia le sigarette normali, almeno non devi fumare porcherie per poter usare il porta cicche XD

Anonimo ha detto...

Beh insomma, le gitanes proprio porcherie non sono... Le sigarette le taglio di già: metà del filtro finisce nel cestino e la sigaretta ne guadagna sotto ogni punto di vista.

Anonimo ha detto...

tagliare il filtro delle tue sigarette è un'ottima soluzione,la fumata senza dubbio aumenta in piacere gusto e stordimento.

Anonimo ha detto...

ragazzi di fumare con stile......... non sono un fumatore ma vorrei iniziare (risparmiatemi la pretica)con quali sigarette potrei iniziare? vanno bene le thomas radford? si trovano facilmente?

quasi mi scordavo il vostro blog è fantastico, è grazie a voi che mi è venuta la passione per il fumo siete fantastici

Anonimo ha detto...

staff non rispondete????

Anonimo ha detto...

Ciao,non so se sia possibile dire che ci fa piacere che ti sia venuta la passione per il fumo grazie a noi,tuttavia lungi da noi addentrarci in mere filippiche riguardo alla leicità di disporre del proprio fisico in maniera più o meno libera,suonerebbe quantomeno ipocrita se tali elucubrazioni uscissero dalle nostre bocche.Veniamo alla scelta del pacchetto,le Thomas radford sono sigarette veramente gustose e piacevoli,ne rimanemmo sorpresi quando le provammo un anno fa,tuttavia le consideriamo il classico prodotto da alternare al altri marchi più classici;non sono sigarette per tutte le occasioni.Per avvicinarti al nostro mondo ti consiglio di partire con qualcosa che anche un non addetto ai lavori possa concepire nella sua interezza,fumando ad esempio domani le davidoff magnum non avresti temrini di paragone e non ti renderesti conto della loro magnificenza.Io ti consiglio di orientarti verso le marlboro light almeno per i primi tempi,dopo un pò passa alle rothmans prima rosse e poi blù,a quel punto avvicinati con prudenza alle dunhill international e perchè no,alle davidoff.Giunto qui avrai provato cio che di meglio abbiamo da offrire nel nostro paese e chissà che un giorno non farei qualche viaggio all'estero a caccia dei veri tesori del tabacco.
Ciao e grazie per i complimenti
Fumare con stile Staff.

Anonimo ha detto...

dipende da che concezione hai del fumo,se per te fumare è solo un viziaccio necessario,potresti fumare le super le stop o le mondial,se invece come mi auguro tu vuoi trasfore il fumo in un'attività piacevole e trarre da essa godimento e soddisfazione a livelli elevati,ti consiglio le davidoff magnum,per il fumatore esigente italiano non c'è altra medicina,da quando hanno ritirato le superbe rothmans international,e fatto un restyling indiscutibilmente peggiorativo delle duhill international,le davidoff magnum sono rimaste le uniche sigarette italiane adatte ad un fumatore esigente,certo se non hai proprio mai fumato comiciare con le davidoff magnum non lo so quanto sia adatto,forse è buono,forse no,non lo so,forse potresti farti un po' di "gavetta con le marlboro",in ogni caso un consiglio preziose è fumare poco,ma bene,tanto le sigarette fanno tutte male,dunque allora conviene scegliersi le più buone,altrimenti scegliendo sigarette pessime ci faremmo male e otterremmo poca soddisfazione in cambio.

Anonimo ha detto...

staff a quando la prossima recensione? sono impaziente e allo stesso tempo curioso..........

FUMARE CON STILE STAFF ha detto...

la prossima recensione è già pronta in versione cartacea,entro brevissimo sarà disponibile anche on-line,mancano solo gli ultimi ritocchi,vi anticipo che sarà una recensione molto particolare,infatti da agosto in poi non abbiamo fatto altro che recensire prodotto non disponibili in italia,nella prossima recensione vedrete che bel gioiellino che abbiamo scovato nelle tabaccherie nostrane.

Anonimo ha detto...

sono meglio le meine sorte o le camel light blue? io fino a adesso o fumato le camel vorrei un consiglio

Anonimo ha detto...

secondo noi le meine sorte sono assolutamente di livello superiore,senza nulla togliere alle camel light.

Anonimo ha detto...

sono in germania e ho trovato le american spiri perique, le pall mall menthol, le pink elephant nuovo restyling e le sobranie cocktail...JACKPOT!!

Anonimo ha detto...

beato te,acquistale tutte in blocco ed in grande quantità,è un'opportunità che non capita certo tutti i giorni.

Anonimo ha detto...

salve staff vi seguo da poco ma mi sete piaciuti fin dalla prima recensione (infatti voi siete i soli che recensiscono le sigarette con parametri chiari e definiti come il sapore, la qualità ecc.)vi pongo una domanda......secondo voi quali sono le sigarette che non dovrebbero mai essere comprate in italia proprio perchè non sono sigarette buone degne di nota?

Anonimo ha detto...

la scelta della propria sigaretta preferita è enormemente influenzata dai gusti personali, a quali non è solitamente ascrivibile un elevato grado di oggettività.Noi del blog in virtù della nostra esperienza nel settore cerchiamo di fornire una valutazione quanto più obiettiva e scientifica possibile.non posso dirti quali pdodotti non comprare in quanto non conosco i tuoi gusti,posso solo dirti che ci sono diverse gradazioni di qualità,e più la qualità del prodotto è alta(e sulla qualità c'è poco da discutere!!!)e più la probilità che incontri il favore del fumatore è alta,in parole povere di solitò qualità e bontà sono direttamente proporzionali.

Anonimo ha detto...

ragazzi buona sera conoscete percaso le cohiba?

Anonimo ha detto...

le sigarette cohiba rientrano nei nostri futuri piani di recensione,entro breve potrai vederle recensite qui sul blog.

matteo ha detto...

le cohiba le ho comprate settimana scorsa in austria e, forse sono ancora troppo profano del settore per capirle, ma non mi sono piaciute affatto, è esattamente come fumare un sigaro (io non fumo sigari) grattano e lasciano l'alito da sigaro, poi chi ama i sigari sicuramente le apprezzera ma questa è la mia opione

Anonimo ha detto...

non solo a te ma anche a noi le cohiba hanno lasciato qualche perplessità.tuttavia si tratta un prodotto degno di recensione in virtù della sua eccezionale e peculiare originalità,esso infatti rappresenta un ibrido tra una sigaretta ed un sigaretto,dei risultati di questo espermimento ci occuperemo diffusamente più avanti.
STAFF

Anonimo ha detto...

buona sera a tutti IL VOSTRO BLOG è STREPITOSO!!!!!!!!!mia sorella che sta in inghilterra mi ha detto che ha trovato una strana marca di sigarette:si chiamano yves saint lauren,le recensirete?

Anonimo ha detto...

le ysl un tempo si trovavano anche da noi,ora si vedono raramente,sono commercializzate con il marchio di un famoso stilista francese.non credo rientri nei nostri piani di breve termine recensirle,in ogni caso qualora dovessimo trovarle è probabile che vengano recensite.

Anonimo ha detto...

il popolo reclama nuove recensioni!!!!!!!

Anonimo ha detto...

che dite staff stasera mettete la nuova recensione? vi prego!

Anonimo ha detto...

non vedo l'ora che arrivi la nuova recensione ...spero proprio che sia sulle dunhill top leaf la aspetto da tanto:) ancora un grazie allo staf per il lavoro che sta svolgendo..

FUMARE CON STILE STAFF ha detto...

per la nuove recensione ci sarà ancora da aspettare un poco,come ho già detto già pronta su carta,ma necessita ancora di un ulteriore ritocco, e di qualche revisione di rito.Se qualcuno è a conoscenza di un luogo dove si possano acquistare dunhill top leaf,qualore ce lo comunicasse gli ne saremmo estremamente grati,visto che sono un nostro grande obiettivo.

Anonimo ha detto...

le marlboro al mentolo in italia si trovano?

Anonimo ha detto...

No. Niente Marlboro al Mentolo in Italia.

Anonimo ha detto...

salve staff di fumare con stile volevo domandare ma si trovano anke in svizzera queste meravigliose tor?grazie in anticipo per la risposta..complmenti per il blog

Anonimo ha detto...

ma come mai le marlboro al mentolo si trovano nel listino dell'AAMS ma non sono vendute??? Se fossero veramente state vietate o non commercializzate non sarebbero nemmeno in listino no??

Anonimo ha detto...

actually the original phrase is:smoking like a turk

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Pioneering Plan to Help Dieters Lose 20 Pounds in Just 21 Days!