lunedì 15 settembre 2008

TOR ORIENTAL

Salve a tutti.
Anche oggi per premiare coloro che hanno la bontà e la passione di seguirci,proponiamo la recensione di un prodotto a dir poco eccezionale,di una ricercatezza unica,come del resto tutte le sigarette che stiamo ultimamente recensendo.Oggi avrete l'opportunità di conoscere le favolose tor oriental,ahimè ingiustamente conosciute da un pubblico vasto.La presenza grafica non è ne prorompente ne sfavillante,tuttavia dietro il pacchetto essenziale e minimalista si celano sigarette molto raffinate,questo dualismo pacchetto spartano/sigarette raffinatissime,se possibile ne implementa il fascino ed il carisma.Appena aperto il pacchetto l'aroma di noce di cocco si impossessa dell'aria intorno a noi,una gran bella esperienza devo confessare.Queste sigarette vista le denominazione contengono una"Oriental Blend",ovvero ottenuta con una miscela di tabacchi provenienti dall'oriente,caratteristica principale di questi è la loro liscezza,che insieme alle eccellenti sfumature aromatiche,notevolmente migliorate dall'aggiunta di vaniglia,noce di cocco e altre spezie esotiche:

SAPORE:5,5/6.Leggero tuttavia piacevolissimo e inebriante.Il sapore prodotto da questa oriental blend è a dir poco favoloso,si distingue notevolmente rispetto a tutte le altre sigarette,infatti è impossibile dire:<>,oltretutto se possiamo dire,in un certo senso hanno un sapore evocativo,infatti sembrano trasportarci nella Baghdad dell'epoca d'oro dei califfi.Oltretutto si possono avvertire,soprattutto nel retrogusto,delle delicate note di tabacco da pipa leggero,un punto in più per queste piccole opere d'arte,dotate di un sapore cosi complesso e facilmente destrutturabile,che tuttavia fa gioire immensamente il nostro palato,del resto il tabacco è già eccezionale di per se,poi la sapientissima aromatizzazione fa il resto.

STORDIMENTO:5/6.Chiedere a queste sigarette così eleganti e raffinate di stordirci con la pesantezza delle nazionali di una volta,è come chiedere ad una lambretta del '60 un'accelerazione 0-100 in 3 secondi netti.Tuttavia ci regalano uno stordimento più inebriante che violento,tuttavia stanno ben oltre la media di tutte le sigarette lights.Il milligrammo di nicotina che portano in dote contribuisce notevolmente in questo effetto.

QUALITÀ':6/6.Ovviamente il massimo,visto che si tratta di sigarette artigianali fatte in belgio,non in un paese qualsiasi del terzo mondo.La qualità riguarda sia il pacchetto,pratico e resistente,sia (soprattutto le sigarette),dotate di molte qualità particolari,afferenti nella qualità totale assolutamente indiscutibile.Impossibile,una volta fumate,non portarsi dietro il ricordo per tutta la vita.

ORIGINALITA'.5/5.Un vero pezzo da museo,esclusivamente per collezionisti ed intenditori.Nel mostrare il pacchetto ad un profano,egli rimarrà a bocca aperta per la sua ignoranza,nel mostrarlo ad un intenditore, rimarrà a bocca aperta in quanto avrà finalmente trovato un degnissimo collega.

PERSONALITÀ':4/4.Absolutely distinctive,per dirla all'inglese.Una volta fumate,rimangono per sempre nel cuore.Peccato che come tutte le sigarette buone in italia siano soltanto un miraggio.In ogni caso hanno sbalordito anche noi dello staff,non ci aspettavamo niente di simile,e invece abbiamo scoperto,un prodotto eccezionale,che di fatto costituisce un mondo a se,visto che non conosciamo sigarette con caratteristiche simili.

STILE:3/3.Un "en plein" di giustezza.Certe marche recensite in passato avrebbero meritato anche 10000,purtroppo l'indicatore arriva fino a 3.......e questo è un 3 giusto,non stretto,in ogni caso anche senza molta appariscenza estetica possono essere considerate a pieno titolo sigarette di classe.

TOTALE: 28,5/30.

Anche oggi voti favolosamente alti se pensiamo che la quasi totalità delle sigarette vendute in italia si attesta su valutazioni intorno a 20-22,ed una buona parte non arriva nemmeno alla sufficienza fissata a 18 punti,quasi nulla riesce a superare lo"sbarramento dell'intenditore",fissato a quota 26.D'altra parte è naturale riservare i piani alti delle nostra classifiche a chi se li merita veramente,come queste TOR,una delle più grandi sorprese che abbiamo scoperto.Infatti prima di fumare treasurer e sobranie et similia, già sapevamo di aspettarci il top del top,invece le TOR,partite inizialmente in sordina,alla fine ci hanno fatto esclamare:<>.Fatto che ci riempie d'orgoglio in quanto ci da la consapevolezza di aver fatto una scoperta importante,ignota forse anche a qualche intenditore.Concludo (come al solito)auspicandomi che un giorno siano vendute in italia,anche se ci credo poco,tuttavia se per vari motivi dovesse essere cosi,noi del blog faremo di tutto affinché non manchi una folta platea per queste meritevoli sigarette.La gente proprio non dovrebbe perdersele per 100000 validi motivi,però ignorandone l'esistenza si rimane tutta la vita fumare a MS.

Ciao a tutti e alla prossima!!!!
Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

fantastiche! mi stupisco a vedere quante sigarette non conosco! una domanda, tempo fa avevate recensito le "meine sorte", ho notato che su quelle, e su altre sigarette al mentolo svedesi sono presenti dei minuscoli forellini sul filtro, sapete per caso a cosa servono? grazie ciao

ruggero ha detto...

E' da tempo che leggo il vostro blog Fumare Con Stile. Mi sono sempre chiesto come mai non recensite anche qualche sigaro. D'altronde esso rappresenta un vero stile di vita, "trasgressivo" mai quanto elegante e di classe.
Ne ho provati tanti di sigari e sigarettti (Romeo y Julieta, Montecristo, MOODS, Don Alejandro, Cohiba, Davidoff, i mitici toscanelli, cafe creme). Di questi ultimi mi piacciono molto i MOODS; con il loro sapore alla liquirizia. Magari perchè non cominciare da questi?

Ciao

FUMARE CON STILE STAFF ha detto...

su alcuni tipi di sigarette i filtri sono dotati di forellini che a nostro avviso servono ad espellere sostanze nocive...non ne siamo certi ma ci sembra una plausibile spiegazione.Recensire sigari è un nostro progetto a lungo termine,prima o poi le sigarette di un certo livello finiranno e perciò dovremmo passare ai sigari...il problema è che i moods o i montecristo per quanto pregevoli e gustosi essi siano non fanno parte dell'elite dei sigari come per esempio i fantastici il padron aniversario superior,o gli arturo fuente hamingway masterpiece,i quali sono molto rari e assai impegnativi da esaminare,infatti a nostro avviso per recensire con la nostra maniera "scientifica" un sigaro sarebbe necessario uno spazio 3-4 volte quello occupato dalle recensioni di sigarette...dunque si finirebbe per farne 1 al mese....un po pochino direi...in ogni caso in futuro recensiremo anche i sigari,anzi i migliori sigari del mondo,ma per adesso preferiamo concentrarci sulle sigarette.

CIAO

matteo ha detto...

apriamo un gruppo netlog di "fumare con stile"? =)

Anonimo ha detto...

si matteo si se potrebbe fare.
STAFF

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Pioneering Concept to Help Dieters Lose 12-23 Pounds within Just 21 Days!