domenica 31 agosto 2008

DJARUM SUPER versione europea


Salve a tutti,

dopo questa lunga pausa dovuta all'espletamento delle vacanze estive,torniamo con la recensione di un prodotto indiscutibilmente superbo,il quale grazie alle sue numerose e superlative qualità rappresenta una feconda fonte di soddisfazioni per coloro che hanno il privilegio di poter fruire di un prodotto di questo calibro.Stiamo parlando delle favolose Djarum Super le quali in verità dovrebbero essere denominati kretek e non sigarette,al di là delle puntualizzazione lessicali ci si accorge fin dal primo tiro che sono ben più di una semplice sigaretta.Questo prodotto è tipico dell'Indonesia dove rappresenta circa il 90% del mercato del tabacco locale.I kretek sono prodotti attraverso una miscela di 60%tabacco e 40% chiodi di garofano,la parola kretek è appunto un termine onomatopeico,in quanto la sigaretta nel bruciare scoppietta rumorosamente senza soluzione di continuità, e questo "concerto" è veramente musica per le nostre orecchie.Ovviamente si tratta di un prodotto ricercato,per il cui confezionamento possono essere necessari anche 30 tipi diversi di tabacco,ognuno dei quali deve essere sottoposto ad una particolare lavorazione,persino la ricetta della salsa aromatizzante di molti kretek è coperta dal segreto industriale,sul sito della Djarum abbiamo scoperto parte degli ingredienti usati per "insaporire"il prodotto:acero,cioccolato,liquirizia,prugne,cannella,banana, vaniglia,caffè,spezie indonesiane e frutta secca.Non c'è bisogno di dire che il risultato di ciò è una sigaretta che capace di entrare nel nostro cuore 3 secondi dopo averla accesa.Per iniziare abbiamo scelto uno dei migliori kretek disponibili sulla faccia della terra:le rinomatissime DJARUM SUPER,ecco il nostro giudizio dettagliato sul prodotto:


SAPORE:6/6.I puristi più incalliti potranno obiettare che la massiccia aromatizzazione,nasconde il sapore vero del tabacco,affermare ciò mi sembra comprensibile e legittimo,tuttavia pur condividendo in parte il giudizio dei cultori sul fatto che le sigarette aromatizzate reperibili in francia(al gusto di fragola,ciccolato caramello,ecc,) non siano mostri di qualità e pezzi da intenditori,qui il mio giudizio cambia,in questo caso non siamo davanti a delle semplici sigarette aromatizzate,dietro come ho spiegato prima c'è una ricercatezza notevole,sia nella miscela sia nella successiva aromatizzazione fatta usando prodotti naturali.Il sapore ovviamente risulta speziato e altamente soddisfacente,appagante e avvolgente,mai oppressivo,tutte le note aromatiche sono perfettamente equilibrate,per i fan dei sapori dolci rappresenteranno la perfezione in se.Anche la fragranza esotica di queste sigarette è notevolmente piacevole da assaporare appena aperto il pacchetto possiamo contemplarne l'aroma che esse sprigionano.Tuttavia una volta accese danno il meglio di loro producendo un sapore ricco,dolce e inebriante figlio di una miscela complessa e raffinata.A me personalmente i pacchetti di Djarum durano poche ore,sono cosi buone che neanche ci si accorge di averne fumate 20,ironicamente a mio avviso sarebbe meglio chiamarle krak invece di kretek,facendo humour non solo sull'assonanza fonologica,ma anche sulla smodata assuefazione indotta(ovviamente non è neanche lontanamente paragonabile a quella del krak),anche se le nostre amiche Djarum sono ben lungi dall'essere una droga.


STORDIMENTO.5/6.Assolvono bene il loro compito,anche soprattuto attraverso il sapore inebriante.I kretek sono notevolmente pesanti,tuttavia oggetto di questa recensione è una versione "addomesticata" per i palati europei,infatti contiene 10mg di catrame,considerato che alcune versioni disponibili fuori dall'UE arrivano ad avere anche oltre 70mg di catrame(come fumare 7 Marlboro rosse in contemporanea!!!!), in generale possiamo dire che i kretek sono un po' più pesanti delle normali sigarette anche se molti test medici dimostrano che non causano effetti peggiori sulla salute.Tuttavia avendo avuto la fortuna di provare le Black americane da 26 mg di catrame posso affermare che le D.Super commercializzate in europa sotto il profilo dello stordimento non sono nemmeno lontanamente paragonabili alle sorelle d'oltreoceano.Tuttavia dopo averne fumate 10 nel giro di due ore gli effetti un po' si sentono.


QUALITA'.6/6.C'è poco da dire su una sigaretta come questa,certo c'è di meglio,ma sarebbe sciocco negare l'en plein a un prodotto che viene ottenuto mescolando decine di tabacchi diversi e con una aromatizzazione cosi ricercata e soddisfacente.


ORIGINALITÀ':5/5.In Italia non le ho mai viste,anche all'estero sono rare,ma tuttavia reperibili,un vero peccato,il 99,99% dei fumatori italiani non sa quello che si perde.Non meriterebbe certo di essere un prodotto per pochi intenditori,sono rammaricato di ciò,ma in cuor mio spero che un giorno siano diffuse ance da noi,anche se da questo punto di vista non arrivano segnali che inducono previsioni ottimistiche.


PERSONALITÀ':4/4.Ne hanno da vendere!!!!Le D.Super emergono nel confronto con la concorrenza spietata di altri kretek,come i vari tipi Gundang Garam e Sampoerna ecc.
Secondo molti sono tra i migliori kretek disponibili e secondo alcuni ce ne sono circa 2000 varietà diverse,tuttavia lo si capisce subito ke queste Djarum hanno le carte in regole per primeggiare contro duemila avversari.


STILE.3/3.Certo il pacchetto non avrà finiture degne di un artigiano esperto,la carta non sarà filigranata,queste sigarette si vanno valere di più attraverso la sostanza che nella forma,questo non è necessariamente un difetto.A mio avviso tuttavia anche nella sua semplicità il pacchetto ha un suo perché...io perlomeno lo noterei al volo e sicuramente nel momento in cui lo esibirete davanti ai vostri amici non passera inosservato.Poi bisogna anche dire che i filtri sono belli,dunque non si tratta di un 3/3 scippato,anzi direi che sia ben meritato anche se non sono un tempio della grazia estetica.


TOTALE 29/30.


Se fossero disponibili in tutte le tabaccherie italiane.probabilmente le fumerei tutti i giorni insieme alle American Spirit nere e alle Camel Turkish Royal.Tuttavia bisogna prendere atto della difficile situazione del fumo del nostro paese.Chissà se un giorno questo maledetto limite di 10mg ecc.cadrà?Io lo spero con tutto il cuore cosi potranno circolare le vere sigarette americane,1000 volte superiori a quelle europee.Tuttavia fa piacere notare che negli ultimi tempi il mondo del kretek ha subito notevoli spinte internazionalizzanti.Gli "artisti del tabacco" americani di Nat Sherman,hanno incominciato a produrre dei kretek ,credo sia la prima volta che un produttore occidentale si lanci in un esperimento di tale portata.Anche l'acquisizione di Sampoerna(uno dei maggiori produttori di kretek,ndr) da parte di Altria(Marlboro,Philip Morris,Chesterfield ecc,) sta dando i suo frutti:uno su tutti le prime marlboro kretek,che sono alquanto ansioso di provare e ovviamente recensire.

Ciao a tutti e alla prossima!!!!!!!

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.

7 commenti:

matteo ha detto...

neanche sapevo che esistessero! come sempre a scuola ti tabacco di qualità con fumare con stile!

FUMARE CON STILE STAFF ha detto...

grazie matteo,mi raccomando se puoi diffondi la voce del blog tra i tuoi amici fumatori,se le persone come noi aumenteranno, queste sigarette che allo stato attale delle cose sono inarrivabili forse un giorno potrebbero non essere più tali.

Anonimo ha detto...

domanda da un milione di dollari, un'esperto come te che sigarette fuma "tutti i giorni", per capirci al tabacchino cosa prendi?

FUMARE CON STILE STAFF ha detto...

la vita per i fumatori esperti in in italia non è impossibile di più!!!!!innanzitutto cerco di non fossilizzarmi mai su una marca soa sola perchè con il passar del tempo fa perdere un po il senso del gusto.in genere scelgo in base all'umore diciamo però che nel 90% dei casi compro rotmans blu,denhill internation o davidoff di vario tipo qualche volta anche marlboro rosse...poi se mi va di fumare altro.....cmq le marche disponibili in italia le provate tutte senza enormi soddisfazioni.....i nostri cugini svizzeri non sanno quanto sono fortunati a vivere al di là del confine infatti possono trovare le favolose american spirit nere.....per non parlare degli americani loro si che fumano sigarette con la esse maiuscola.

Anonimo ha detto...

Io le trovo sublimi.
Vivendo ad Amsterdam ho la possibilita' di reperire le "vere" Djarum indonesiane, lievemente piu' forti delle europee e con cartina impregnata di zucchero.

Aspetto una recensione sulle Gauloises Brune.

Manuel

Blogger ha detto...

Are you paying over $5 per pack of cigarettes? I'm buying all my cigarettes at Duty Free Depot and I'm saving over 60%.

Blogger ha detto...

Teeth Night Guard is selling precise fitting and highest quality custom made dental guards.